Immersi nella natura a Pozzolengo sul Lago di Garda

Pozzolengo è un borgo dominato da una fortezza medievale che sorge sul monte Fluno. Il paese si adagia tra le colline moreniche alternando piccole alture a dolci piani, filari di pioppi, salici, platani a zone umide.

Pozzolengo-Castello.JPG

Benvenuti in questo suggestivo territorio caratterizzato da grande abbondanza di acqua dove si sviluppa vegetazione erbacea tipica di luoghi umidi, riserve di pesca e oasi abitativa per innumerevoli specie animali. Una curiosità: la torbiera della Mantellina è stata il set naturale del lungometraggio “Il pianeta azzurro” del regista Franco Piavoli (che qui è nato), poetica narrazione del ciclo delle stagioni nel paesaggio di campagna.

In questo territorio, perfetto per chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax e della natura, è facile incontrare colonie di folaghe ed eleganti aironi in volo dagli specchi d’acqua che convivono in armonia con le attività di allevamento e di coltivazione. La vicinanza del lago di Garda addolcisce il clima, consentendo lo sviluppo di specie vegetative diverse e la coltivazione dal 2001 di una pianta molto preziosa: lo zafferano. Un tempo possedere zafferano era una vera prova di ricchezza, per ottenere un chilo di stimmi sono infatti necessari duecentomila fiori tanto che le madri ne facevano la dote per le figlie.
Non tutti sanno che tra i tanti paesi produttori, l’Italia vanta lo zafferano migliore del mondo per le sue ottime proprietà chimiche ed organolettiche e una parte dello zafferano italiano viene proprio prodotto a Pozzolengo, rappresentando una produzione di nicchia e di altissima qualità,

Pozzolengo è un borgo perfetto per chi ama lo sport outdoor, queste zone infatti sono adatte per gli appassionati di mountain bike e di trekking. Gianni, vero esperto dei percorsi di queste zone consiglia di seguire il percorso che si sviluppa attorno al castello sul Monte Fluno, scendendo poi nella zona dei laghetti della Mantellina, con le sue incantevoli conifere, da cui si possono anche ammirare i campi di zafferano. Non molto distanti poi sono due luoghi assolutamente imperdibili: San Martino della Battaglia e Solferino.
E come dimenticare il golf? Una disciplina molto significativa per il paese. Qui infatti si estende il Golf San Vigilio, progettato dall’architetto Kurt Rossknecht adatto sia per esperti sia per principianti.