1000 Miglia: la corsa più bella del mondo in mostra a Sirmione

Forse nessuno nel 1927 si sarebbe mai immaginato che la creatura di “quattro romantici” sarebbe riuscita a sfidare il tempo, la moda e i costumi diventando un vero e proprio simbolo dell’eccellenza italiana del mondo.

La 1000 Miglia, invece, da più di 80 anni, continua a farci viaggiare nei luoghi e nelle storie d’Italia, passando anche dal Lago di Garda e facendo tappa, tra gli altri, nei comuni di Lonato del Garda, Desenzano del Garda e Sirmione che le ha dedicato una mostra “La Corsa nel tempo, 1000MIGLIA 27/38” ospitata presso il Palazzo Callas dal 9 aprile fino al 3 luglio 2016.

la-corsa-nel-tempo-1000-miglia-palazzo-callas-sirmione-mostra-fotografica

Palazzo Callas sorge nella centralissima piazza Carducci nel centro storico di Sirmione ed è stato ristrutturato dall’Amministrazione Comunale di Sirmione per essere destinato all’ospitalità di mostre e grandi eventi. Questo edificio storico rappresenta il profondo legame che lega la “perla del Garda” con la grande diva Maria Callas che a Sirmione aveva passato parte della sua vita. In questi anni il Palazzo ha ospitato importanti eventi espositivi tra cui, oltre a una grande mostra dedicata appunto alla Callas, una personale del maestro Vittorio Storaro, tre volte Premio Oscar, che con la mostra “Light e-motion” ha illuminato Sirmione con i suoi lavori confrontati ad alcune opere dei più noti artisti della storia dell’arte (Caravaggio, Carpaccio, Rousseau, Botticelli), fonte d’ispirazione per il Maestro.

locandina OK conv ps

Torniamo di corsa alla 1000 Miglia, in mostra in questi giorni. Storie di uomini che si intrecciano alle traiettorie spericolate delle loro auto e alla loro voglia di correre verso il futuro: “La corsa nel tempo. 1000MIGLIA 27/38” racconta anche questo. Storie di uomini e di sogni. Visitarla è una esperienza assolutamente da non perdere perché non si tratta di una semplice mostra, ma di un vero e proprio viaggio nel tempo da fare in assoluta comodità. I visitatori infatti, come se fossero degli ospiti, hanno a disposizione divani e salotti per godersi la vista di decine di scatti di grande formato provenienti dal celebre Archivio della Fondazione Negri e un suggestivo filmato d’epoca dell’Istituto Luce.

Sirmione non è solo una tappa della Mille Miglia, ma ha voluto essere anche un accogliente salotto per celebrare la corsa, il suo passato e il valore sociale dell’evento.